Gli occhi del mondo su Venezia

I cinquecento anni del ghetto ebraico

L'attenzione del mondo puntata su Venezia e sul suo quartiere ebraico, nelle ore che segnano l'avvio delle iniziative per i 500 anni dall'istituzione del Ghetto.

Un grande momento di incontro per riflettere sui temi delle minoranze, dell'esclusione, dei diritti e delle libertà negate. Le terribili vessazioni che furono inflitte agli ebrei veneziani, ma anche lo straordinario contributo culturale che seppero offrire all'umanità intera in quella condizione degradante al centro di un fitto calendario di impegni che si aprono questa sera all'Ateneo Veneto e al Teatro La Fenice, sede di due prestigiosi appuntamenti.

Nell'immagine il presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna, il vicepresidente Ucei Roberto Jarach e il presidente della Comunità ebraica di Venezia Paolo Gnignati mentre accolgono la presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini in visita nel Ghetto. 

Per notizie, appuntamenti e approfondimenti, lo speciale di Pagine Ebraiche curato da Ada Treves.

Interesse geografico: