Attentati a Bruxelles, il cordoglio di valdesi e metodisti

«Resistere all'odio omicida con le ragioni della pace e della giustizia». Il messaggio del moderatore della Tavola valdese al presidente della Chiesa protestante unita del Belgio

Fonte chiesavaldese.org

In seguito ai tragici fatti di Bruxelles, dove "le forze del peccato" hanno seminato terrore e morte con nuovi attentati terroristici, il moderatore della Tavola valdese, Eugenio Bernardini, ha scritto un messaggio di cordoglio e di vicinanza, a nome di valdesi e metodisti italiani, a Steven Fuite, presidente del Consiglio sinodale della Chiesa protestante unita del Belgio.

Ecco di seguito il testo integrale del messaggio.

Caro Presidente, caro Fratello in Cristo,

oggi la tua città, il tuo paese e le chiese che rappresenti vivono un giorno di lutto al quale noi, valdesi e metodisti italiani, ci associamo con piena partecipazione.

Nei giorni in cui come cristiani ricordiamo la Passione e il sacrificio del nostro Signore Gesù Cristo, le forze del peccato seminano terrore e morte in Europa, distruggendo vite umane e pretendendo di costringerci ad armare i nostri cuori, le nostre menti e le nostre mani.

Ma ciò non accadrà perché noi restiamo saldi e forti nella nostra fede in Cristo che ci ha insegnato che l’agape di Dio non viene mai meno e che, anche nel momento della sofferenza e del dolore, dobbiamo resistere all’odio e allo spirito di vendetta per affermare, invece, le ragioni della giustizia, del diritto e della pace.

Oggi piangiamo le vittime di una ideologia violenta e omicida che, benché strumentalizzi il nome di Dio, resta incompatibile con ogni espressione di religiosità e di fede autentica. E per questo continuiamo a sentirci impegnati in un dialogo sincero e fraterno con quei credenti di altre tradizioni religiose che si dicono e si dimostrano pronti a camminare su una strada comune di convivenza e di condivisione.

E’ con questo spirito, caro fratello, che ci prepariamo a celebrare la Pasqua, addolorati dalla tragedia di oggi ma anche illuminati dalla luce del Signore che risorge e che ci dà la forza di proseguire nel nostro cammino.

Fraternamente,
Pastore Eugenio Bernardini
Moderatore della Tavola Valdese

Foto P. Romeo

Interesse geografico: