Spazio Donna Venezia

Viene presentato oggi un progetto dedicato alle donne di Venezia e delle sue isole. Proporrà sostegno psicologico, laboratori, corsi di formazione ed incontri culturali pubblici

La cooperativa sociale Iside, in collaborazione con la Chiesa valdese di Venezia, inaugura questa sera il centro Spazio Donna Venezia, realizzato anche grazie al sostegno con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese.

«La conoscenza con la Chiesa valdese di Venezia – spiega Sara Pretalli, psicologa della cooperativa Iside e referente del progetto - avvenne qualche anno fa quando, durante la campagna dell'Otto per Mille del 2013 «Ferite, a volte uccise», partecipammo ad una conferenza sul tema della violenza di genere organizzata dalla chiesa valdese locale. Da allora la collaborazione è proseguita in modo costante e lo scorso anno iniziammo la stesura del progetto Spazio Donna Venezia, dopo un'attenta analisi dei bisogni del territorio. Ci siamo infatti rese conto che il centro di ascolto per donne più vicino è a Mestre: non lontano a livello chilometrico, ma quasi impossibile da raggiungere per chi abita nel centro storico di Venezia o, peggio ancora, sulle isole. Gli spostamenti da noi sono complicati e in effetti il centro di Mestre non viene frequentato dalle donne veneziane».

Questo spazio di accoglienza, ascolto, orientamento e supporto sarà quindi fondamentale per le residenti a Venezia e dintorni. Aggiunge Sara: «Teniamo a sottolineare che lo Spazio Donna Venezia non è pensato solo per le donne che subiscono violenza, ma per tutte coloro che si trovano in una situazione di difficoltà nella loro vita, che vivono un periodo di disagio economico, personale o relazionale. L'obiettivo primario è offrire supporto psicologico in collaborazione con i servizi pubblici esistenti, ma abbiamo pensato anche a numerose altre azioni».

Tanti i progetti di Spazio Donna Venezia: laboratori di Arteterapia, di empowerment femminile, confezionati pensando alle diverse età delle donne e alle loro esigenze; implementazione della rete di collaborazione tra le associazioni che operano nel territorio per rendere più efficace il comune lavoro; l'organizzazione di alcuni incontri culturali aperti a tutta la cittadinanza, con un particolare accenno alle questioni di carattere psicologico, filosofico e giuridico delle tematiche femminili; e ancora i corsi di formazione per volontari che potranno collaborare nella gestione dello sportello, anche in vista di un aumento delle ore di apertura.

L'inaugurazione del centro si terrà alle 18 nella sede della Chiesa valdese in Calle Lunga Santa Maria Formosa, Castello 5170.

La serata prevede una serie di letture al femminile proposte dall'attrice Chiara Clini, l'intervento della pastora Caterina Griffante della Chiesa valdese di Venezia, la presentazione di Spazio Donna da parte di Sara Pretalli della Cooperativa Iside e le conclusioni dell'avvocato Margherita Salzer sul tema Quale futuro per i diritti delle donne?

Dopo il dibattito, aperitivo in musica con la collaborazione di AquaAltra e Woman back from Hollywood.

Dalla prossima settimana Spazio Donna Venezia sarà aperto il mercoledì pomeriggio, dalle 14 alle 18. Per informazioni o appuntamenti: 370.3318916.

Interesse geografico: