Società. A Firenze le Giornate internazionali della rivista “Coscienza e Libertà”

Con un Convegno su “La realtà (non) rappresentata da media e politica”

“L’informazione produce diritti? La realtà (non) rappresentata da media e politica”: con questo titolo si svolgeranno il 27 e 28 novembre prossimi a Firenze le “Giornate Internazionali di Coscienza e Libertà”, alla loro prima edizione. I lavori si apriranno con una mattinata dedicata a classi di studenti dell’ultimo biennio per trattare il tema “Il pluralismo e l’educazione all’alterità” sotto la guida dello scrittore Domenico Barrilà e dall’antropologa Margherita Boccali. La mattinata del sabato invece sarà dedicata ad un Convegno con interventi di esperti del mondo dell’informazione e del pluralismo culturale, politico e religioso. Questo momento di dibattito e riflessione vedrà la presentazione del direttore di “Critica Liberale” Enzo Marzo dell’ultimo dossier sulla secolarizzazione, per proseguire con una relazione del giurista Luciano Violante, già presidente della Camera, sul tema: “Il pluralismo e la frammentazione sociale come tema politico”. Seguiranno gli interventi di Domenico Melidoro, politologo del multiculturalismo; Katia Scannavini, sociologa; Giorgio Zanchini, giornalista e conduttore di “Radio anch’io” (Radiouno Rai); e Sara Zambotti, antropologa dei media e conduttrice di Caterpillar (Radiodue Rai).

I lavori saranno moderati da Gaëlle Courtens, dell’Agenzia stampa Nev e introdotti dal direttore di Coscienza e Libertà Davide Romano, che così spiega l’urgenza dell’iniziativa: «Le Giornate intendono essere un momento di formazione al dialogo interculturale e interreligioso. Nell’attuale momento storico funestato da episodi di inaudita violenza, è nostra convinzione che occorra non solo far tacere i fucili ma educare i linguaggi e familiarizzare le orecchie all’ascolto qualificato e profondo delle molteplici e plurali istanze che si elevano dal nostro tessuto sociale europeo. Lo spirito che ci anima in questa impresa è il rispetto verso istituzioni pubbliche laiche, e l’attenzione e la curiosità verso ogni alterità. Forse, anche insieme ai ragazzi e alle ragazze, facciamo ancora in tempo a percorrere la strada alternativa e feconda, dei diritti e della solidarietà».

La rivista semestrale Coscienza e Libertà è l’organo dell’Associazione internazionale per la difesa della libertà religiosa (Aidlr), Ong riconosciuta presso l’Onu, l’Unione Europea, il Consiglio d’Europa, l’Unesco e l’Osce.

Le “Giornate Internazionali di Coscienza e Libertà” si svolgeranno presso il campus universitario “Villa Aurora”, via del Pergolino 12 (zona Careggi).

Foto "Florence bridges" di User:Rnt20 - Photo by Bob Tubbs. Con licenza Pubblico dominio tramite Wikimedia Commons.

Interesse geografico: