Bisogno di formazione

Le donne evangeliche discutono di pluridiversità nella scuola 

Circa cinquanta donne si sono ritrovate sabato 22 agosto nella sala Scroppo della Biblioteca comunale di Torre Pellice per partecipare al Presinodo, organizzato dalla Federazione delle donne evangeliche in Italia (Fdei), in collaborazione con la Federazione femminile evangelica valdese e metodista (Ffevm).

Tema dell’incontro «La scuola che vorremmo. Le donne evangeliche dialogano sulle pluridiversità nella scuola». Dopo il benvenuto dato da Dora Bognandi, presidente della Fdei, sono seguiti i saluti di Maurizia Allisio, assessora alla cultura, e dell’artista uruguaiano Coco Cano, del quale alcune opere sono esposte proprio nella sala Scroppo nell’ambito della mostra del «Gruppo di artisti di Caracol».

Le partecipanti si sono divise in 5 diversi gruppi tematici (religione, etnia, handicap, violenza e genere), ciascuno dei quali ha avuto il compito di formulare delle domande che sono state rivolte in plenaria a Silvana Ronco, presidente dell’associazione «31 Ottobre per una scuola laica e pluralista», e a Maria Chiara Ingicco, dirigente scolastico. Nel corso della discussione è stato evidenziato che per affrontare le diversità, con le quali i/le bambini/e e i/le ragazzi/e si confrontano nel corso degli anni di crescita, è necessaria una maggiore formazione sia del corpo docente sia dei genitori.

Le riflessioni condivise confluiranno in un documento che sarà inviato al Ministro dell’Istruzione.

Foto Anna Lami

Interesse geografico: