Battisti. Verso il XXI Congresso dell'Alleanza battista mondiale

A Durban, Sudafrica, dal 22 al 26 luglio con il motto “Gesù Cristo, la porta”

Dal 22 al 26 luglio prossimi migliaia di battisti provenienti da tutto il mondo si ritroveranno a Durban (Sudafrica) per celebrare “Gesù Cristo, la porta”. Questo è infatti il motto del XXI Congresso dell'Alleanza mondiale battista (Bwa), tratto dal vangelo secondo Giovanni 10:9. Un'immagine biblica che verrà declinata da diverse prospettive: Gesù la porta della libertà, dell'amore, della vita, della leadership. Il Congresso, che si tiene ogni cinque anni, si svolgerà presso l'International Convention Centre di Durban ed è organizzato da un comitato locale che comprende le quattro unioni battiste sudafricane membro della Bwa. «Vogliamo che i partecipanti vivano l'esperienza dell'ubuntu», ha dichiarato Paul Msiza, presidente del comitato organizzatore riferendosi a una parola sudafricana che indica accoglienza e rispetto dell'altro. Msiza ha inoltre descritto le quattro giornate di lavoro come «un incontro internazionale caratterizzato da un marcato sapore africano».

Come si legge nella presentazione del programma, il Congresso vuole essere un’occasione per «lodare Dio in una varietà di forme e liturgie; sperimentare la fraternità di migliaia di battisti di tutto il mondo; condividere l'evangelo con tutti coloro che hanno bisogno di conoscere un Dio che in Gesù Cristo apre le porte della vita; ricercare insieme la giustizia, lottando per i diritti umani e la libertà religiosa; esplorare le nuove chiamate e le nuove sfide che lo Spirito di Dio ci pone davanti».

Nel programma, ampio spazio verrà dato ai culti che si celebreranno ogni sera. Le mattine saranno dedicate agli studi biblici, mentre le sedute pomeridiane affronteranno quattro ambiti di riflessione: culto e comunione, missione ed evangelizzazione, libertà e giustizia, aiuto e soccorso. Saranno presenti artisti di generi diversi per sperimentare la «presenza intuitiva dello Spirito di Dio attraverso le arti». Inoltre, i partecipanti potranno impegnarsi in forme di missione locale, accompagnando predicatori sudafricani nell'evangelizzazione porta a porta o sulla strada; condividendo il lavoro di opere diaconali; offrendo lezioni nelle scuole bibliche; lavorando concretamente nella costruzione e manutenzione di case per i più poveri (http://bwanet.org/congress).

Foto: "Durban skyline" by below - own pictures, stitched.. Licensed under CC BY 2.5 via Wikimedia Commons.

Interesse geografico: