Sfogliando i giornali del 3 luglio

Oggi parliamo di Nigeria, Ungheria, Cisgiordania, Sudest asiatico e Usa

 In Nigeria, gli attacchi di Boko haram nel nordest del paese hanno causato oltre 150 morti, colpendo in particolare le moschee. L’Unhcr chiede all’Ungheria di ritirare gli emendamenti alla legge sul diritto d’asilo. A Ramallah, in Palestina, un ragazzo palestinese di 17 anni è stato ucciso da soldati israeliani dopo alcuni scontri al posto di blocco di Qalandia. I paesi dell’Asean hanno trovato un accordo per istituire un fondo a sostegno di migranti e rifugiati. La British Petroleum pagherà 18,7 miliardi come risarcimento per il disastro della Deepwater Horizon del 2010 nel Golfo del Messico.

01 – Nigeria, una serie di attacchi condotti da miliziani di Boko haram nello stato del Borno, nel nordest del paese, ha causato oltre 150 morti tra i villaggi di Monguno e Kukawa, colpendo in particolare le moschee guidate da imam che si oppongono al gruppo jihadista.

La notizia su: Al Jazeera, La Stampa, Cnn, Rfi, New York Times

02 – Europa, l’Alto commissariato per i rifugiati delle Nazioni Unite ha espresso “grande preoccupazione” per gli emendamenti proposti alla legge sul diritto d’asilo in Ungheria e ha chiesto al governo ungherese, guidato dal premier conservatore Viktor Orbán, di fermare il processo.

La notizia su: The Guardian, Unhcr, Time, News.com.au, Les Echos

03 – Palestina, un ragazzo palestinese di 17 anni è stato ucciso in Cisgiordania da soldati israeliani. Secondo quanto riferito da fonti mediche, Mohammad Kosba è stato colpito da due proiettili dopo aver lanciato pietre contro una pattuglia militare israeliana nei pressi del posto di blocco di Qalandia, a sud di Ramallah.

La notizia su: Rai News, Il Foglio, Haaretz, Jerusalem Post

04 – Sudest asiatico, i ministri dell’interno dei paesi membri dell’Associazione delle nazioni del sudest asiatico (Asean) hanno trovato un accordo per l’istituzione di un fondo a sostegno di migranti e rifugiati, in gran parte bangladesi o persone di etnia rohingya.

La notizia su: International Business Times, Viet Nam News, Today, Le Monde

05 – Stati Uniti, British Petroleum pagherà 18,7 miliardi agli stati americani come risarcimento per il disastro della Deepwater Horizon del 2010, che causò 11 morti ed enormi danni ambientali

La notizia su: La Stampa, Corriere, Rai News, New York Times, Le Temps

Foto via Pixabay