Si è conclusa la 43a Assemblea dell’Unione delle chiese battiste

Riconfermato alla carica di presidente, il pastore Raffaele Volpe

Domenica 2 novembre a Chianciano Terme (Siena) si è conclusa la 43a Assemblea generale dell’Unione cristiana evangelica battista d’Italia (Ucebi) con la celebrazione del culto, la cui liturgia ha previsto anche la Cena del Signore. «Ora è il tempo di ritornare alle nostre chiese, abbiamo davanti a noi nuove sfide. Non siamo soli, non siamo sole, lo Spirito Santo è il vento che soffia in ciascuna e ciascuno di noi. Questo soffio vitale è in noi, più grande di noi. Ci avvicina gli uni alle altre, ci fa vivere nella consapevolezza della nostra interdipendenza con tutti gli esseri umani».

Nei quattro giorni di lavori assembleari – guidati sapientemente dal seggio nelle persone della pastora Lidia Maggi, presidente, e del pastore Luca Maria Negro, vicepresidente – i delegati e le delegate oltre a vagliare l’operato del Comitato Esecutivo (Ce) nel trascorso biennio, hanno lavorato alla elaborazione ed approvazione della mozione programmatica che traccia le linee di lavoro dell’Unione battista per i prossimi due anni. Tra i temi contemplati: attività missionaria delle chiese locali, formazione, diaconia, otto per mille, piena accoglienza nell’Unione delle chiese straniere; rafforzamento della collaborazione con le chiese valdesi e metodiste. Inoltre, sono state approvate: una mozione di sostegno al progetto «Mediterranena Hope», avviato dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei), a favore dei rifugiati e migranti che arrivano in Italia; una mozione sulla pace, che impegna le chiese battiste a proseguire, nell’attuale scenario internazionale dove si moltiplicano i conflitti armati, le attività di accoglienza e solidarietà; una mozione che invita le chiese a impegnarsi fattivamente a contrastare l’omofobia e la transfobia e il bullismo in tutte le sue forme, promuovendo iniziative nell’ambito delle chiese e della società civile.

Riconfermato alla carica di presidente dell’Ucebi, con un voto plebiscitario (81 su 83 votanti), il pastore Raffaele Volpe che, ringraziando l’Assemblea, ha affermato: «Il mio ringraziamento va alle chiese tutte, al personale degli uffici che mi hanno sostenuto con competenza nel lavoro di questi anni, e soprattutto a Dio. Vogliamo, insieme alle chiese sorelle valdesi e metodiste, che l’Evangelo sia testimoniato con coraggio, pur consapevoli delle nostre fragilità. Siamo difronte ad una scelta e sono certo che abbiamo già preso la nostra decisione: vogliamo spenderci generosamente per essere delle servitrici e dei servitori di Gesù Cristo in questo paese».

L’Assemblea ha anche riconfermato alla vicepresidenza: Giovanni Arcidiacono. Gli altri membri eletti nel Comitato Esecutivo sono: past. Manoel Florencio, past. Ruggiero Lattanzio, Dunia Magherini, past. Giuseppe Miglio, Massimiliano Pani, Leonardo Saglia, Lucilla Santilli. Nel Collegio dei revisori sono stati eletti: Guido Bertrando, Stefania Polo, Nive Serra, Daniele D’Apote, Domenico Porfido.

Foto Pietro Romeo

Interesse geografico: