225.000 Bibbie per bambini consegnate nella Macedonia del Nord

L’iniziativa è della Eastern European Missions, organizzazione che stampa e distribuisce gratuitamente Bibbie e materiale biblico nell’Europa orientale

La Eastern European Missions (EEM), organizzazione che stampa e distribuisce gratuitamente Bibbie e materiale biblico nell’Europa orientale e nelle nazioni circostanti, ha consegnato 225.000 Bibbie per bambini nella Macedonia del Nord.

L’organizzazione, fondata in Texas nel 1961 e che si avvale della collaborazione di una vasta rete di chiese e organizzazioni ecclesiastiche, è nata quando un piccolo gruppo di missionari ha iniziato a introdurre di nascosto Bibbie nell’Unione Sovietica e ha continuato a fornire accesso alla Scrittura in luoghi apparentemente irraggiungibili.

La consegna delle oltre 225.000 Bibbie per bambini in Macedonia del Nord è avvenuta quando il Governo della nazione, avendo sentito parlare del lavoro di EEM – in particolare della consegna di circa 650.000 Bibbie alle scuole pubbliche in Croazia – ha autorizzato il gruppo a consegnare Bibbie nella regione. La donazione è stata sostenuta da una campagna di raccolta fondi del gruppo Bibles for Kids. Negli ultimi anni la EEM è cresciuta e l’anno scorso ha consegnato 1,5 milioni di Bibbie in oltre 20 lingue in oltre 30 paesi.

Bart Rybinski, vicepresidente delle attività europee di EEM, ha affermato che l’operazione è stata facilitata grazie alla collaborazione con la Società biblica della Macedonia del Nord, con il Governo e con le chiese ortodosse della regione.

Il presidente dell’EEM Bob Burckle in un’intervista a The Christian Post ha dichiarato: «La parola di Dio è un seme da piantare, e collaboriamo a serie di diverse organizzazioni per riuscire a farlo. Ci rivolgiamo ai principali traduttori della Bibbia come Bible League e poi a diverse Società bibliche per ottenere le loro traduzioni. Poi passiamo a stampare, pubblicare e distribuire».

Burckle ha aggiunto che la maggior parte dei finanziamenti del gruppo proviene da individui e chiese. Almeno 1.082 chiese negli Stati Uniti attualmente sostengono la missione dell’organizzazione. A luglio, la EEM ha consegnato le Bibbie al Dipartimento per le Relazioni Religiose della Macedonia del Nord, che ha poi distribuito i libri a chiese e individui. 

Sia Rybinski che Burckle hanno partecipato ad un evento a Skopje per celebrare la donazione e presentare le copie dei libri rivolti agli studenti.

Burckle ha espresso apprezzamento per l’accoglienza ricevuta dai leader della chiesa macedone. «L’ospitalità che abbiamo sperimentato immediatamente all’arrivo in aeroporto e durante tutto il nostro soggiorno è stato travolgente», ha affermato. «È chiaro quanto siano grati questi leader per la collaborazione con EEM e quanto apprezzino il dono della Parola di Dio a

i bambini del loro paese. Il loro impegno a condividere la Parola di Dio ci ispira».

«Finalmente i bambini hanno la Bibbia nella loro lingua nazionale, e questo è molto significativo per loro», ha aggiunto Rybinski.

Nonostante la pandemia globale e i conseguenti problemi della catena di approvvigionamento, nel 2021 EEM ha distribuito 1,5 milioni di Bibbie e materiali biblici. All’inizio del 2022, il ministero aveva già ricevuto altri 1,9 milioni di richieste, che continuano ad arrivare. Singoli e chiese sono incoraggiati a partecipare alla campagna di raccolta fondi autunnale, “Million Dollar Sunday”.

Interesse geografico: