Cantiamo al Signore

Per il quinto anno consecutivo la Federazione luterana mondiale (Flm) scandisce il periodo dell’Avvento diffondendo inni delle chiese membro nel mondo. L'Avvento è il tempo in cui le chiese celebrano la venuta di Gesù Cristo

«Da cinque anni la scansione temporale degli inni proposti dalla Federazione luterana mondiale scandisce la tradizione dell’attesa di Cristo nel mondo. L’esperienza quinquennale unisce la Comunione di chiese fondata sulla promessa di Dio». 

L’iniziativa, ideata in occasione dell’Avvento 2018, è oggi apprezzata in tutto il mondo: «Un modo per rinsaldare la connessione tra le chiese e indicare la via della solidarietà attraverso la fede e la speranza», si lege sul sito della Flm. I rappresentanti delle chiese luterane ritengono l’iniziativa «uno strumento utile per mettere in rete le chiese, per conoscersi meglio e per condividere l’amore per Cristo». Gli inni possono essere utilizzati anche per i culti natalizi locali dalle chiese membro.

Diversi i contributi

Le chiese che propongono quest’anno gli inni sono, la Chiesa luterana del Guatemala, la Chiesa evangelica luterana in America, la Chiesa protestante cristiana di Pakpak Dairi in Indonesia, la Chiesa di Norvegia, la Chiesa evangelica luterana della Repubblica centrafricana e la Chiesa di Lippe, Germania. Inoltre, due programmi nazionali della Flm in Polonia e in Etiopia offriranno i loro contributi canori e musicali. L’inno che giungerà dalla Polonia è stato eseguito e cantato da persone rifugiate in arrivo dall’Ucraina, mentre l’inno etiope è stato registrato in una chiesa membro della Flm a Mekelle, nel Tigray.

«Gli inni dell’Avvento sono un esempio, un promemoria, di quanto le chiese nel mondo esprimono con gioia e desiderio l’attesa dell’Avvento», ha affermato il pastore Arni Danielsson, responsabile della comunicazione della Flm. «In questi cinque anni la produzione di inni e la loro messa disposizione per tutte e tutti sono stati uno strumento straordinario per connettere la nostra Comunione nel mondo», ha concluso Danielsson.

Il primo inno del 2022 sarà pubblicato il prossimo 27 novembre, la prima domenica d’Avvento; l’ultimo il 24 dicembre per la vigilia del Natale. (Sono disponibili sul sito della Flm, e al link che trovate sopra, gli inni delle edizioni precedenti)

Gli inni saranno condivisi sulle piattaforme dei social media Flm, tra cui Facebook e Instagram e tra le chiese di tutto il mondo. Offriranno approfondimenti quotidiani su come le chiese luterane vivono l’Avvento attraverso la musica.

Tags:

Interesse geografico: