«Immagina Riesi»: una rassegna culturale

Il fotografo Gustavo Alàbiso sulle tracce della sua infanzia a Riesi in un libro fotografico e nel documentario di Salvo Cuccia «Una storia valdese» 

Dal 4 al 6 agosto prossimi, alla villa comunale di Riesi (Cl) si svolgerà levento «Immagina Riesi» fra libri, documentari, fotografia, architettura, eno-gastronomia, visite guidate e incontri. Al centro delle manifestazioni, lomonimo libro fotografico e il docufilm Una storia valdese, realizzati grazie al sostegno dellAssessorato dei Beni Culturali e dellIdentità Siciliana della Regione Siciliana e dal Cricd (Centro regionale per lInventario, la Catalogazione e la Documentazione). 

Levento si aprirà il 4 agosto alle 20,30 con una tavola rotonda sul tema dellemigrazione. Seguirà il film La Spartenza del regista Salvo Cuccia, presente alla proiezione, che il giorno dopo alle 20,30 presenterà anche il suo film-documentario Una storia valdese. 

Quest’ultimo, come il libro Immagina Riesi (che sarà presentato nella serata finale del 6 agosto, sempre alle 20,30), racconta il re-incontro fra il fotografo Gustavo Alàbiso, ormai da più di trentanni in Germania, e i suoi compagni di classe riesini (alcuni trasferitisi nel nord Italia o in Belgio), ed è loccasione per ripercorrere la sua infanzia, dalle valli valdesi del Piemonte, dove è nato, a Riesi, dove nel 1966 i suoi genitori si trasferirono, al seguito del pastore Tullio Vinay, fondatore del Servizio cristiano. Nel documentario vengono integrate le immagini di due cortometraggi girati a Riesi a cavallo degli anni 60 e 70, che permettono di comprendere meglio la realtà di quegli anni. Il libro contiene, oltre alle fotografie di Alabiso, le interviste realizzate agli ex-compagni di scuola, e a testimoni del tempo, dai giornalisti Daniele Arghittu e Salvatore Falzone. 

Dal 4 al 7 agosto, dalle 8,30 sono previste visite guidate sulle tracce dei luoghi al centro dei due lavori: il Servizio cristiano, la Cantina Sociale La Vite, la miniera Trabia Tallarita e alcuni rioni del paese svuotati dallemigrazione.

Sul sito www.immaginariesi.it si trovano informazioni sui progetti del libro e del docufilm, il programma della manifestazione, un trailer di Una storia valdese (che sarà disponibile sulla piattaforma Netflix dalla fine di ottobre) e molto altro. 

Interesse geografico: