Pralibro 2021, voglia di festival letterari

Dopo la pausa “forzata” dell’estate 2020 torna il festival Pralibro, da sabato 24 luglio a fine agosto, con un ricchissimo programma e una grande libreria che raccoglie il meglio dell’offerta editoriale

Dopo la pausa “forzata” dell’estate 2020 torna il festival Pralibro, da sabato 24 luglio a fine agosto, con un ricchissimo programma e una grande libreria che raccoglie il meglio dell’offerta editoriale.

Appassionati ed entusiasti librai torinesi che hanno fatto del mestiere una missione, Rocco Pinto de Il Ponte sulla Dora e Sara Platone della libreria Claudiana, lavorano insieme da anni per portare tutte le estati a Prali (To) in val Germanasca, il meglio dell’offerta editoriale sul mercato.

Pralibro, è una delle rassegne librarie più radicate e frequentate del Piemonte. Nata nel 2002, nel tempo è diventata un appuntamento atteso. In questi anni gli oraganizzatori hanno cercato di tenere insieme la dimensione locale e quella globale, attraverso i libri ma anche con musica, teatro, cinema e mostre.
Un ricco cartellone porta in quota tante autrici e autori, più e meno conosciuti. Non manca il contatto con la natura con passeggiate letterarie e tante attività per i più giovani.
Ogni anno l’inaugurazione è dedicata a una riflessione sull’Italia che legge. Pralibro è anche un laboratorio di progetti sulla promozione lettura con collaborazioni con Associazioni, Biblioteche, Editori e Enti del territorio.

La rassegna è organizzata dalla Chiesa valdese, dalla Libreria Claudiana di Torino, dalla Libreria Il Ponte sulla Dora e dal Comune di Prali.
Per un mese la il Tempio valdese ospita presentazioni e dibattiti, e la Sala valdese una grande libreria. Il piccolo paese di Prali diventa crocevia di autori, artisti, lettori e amanti della cultura, in collaborazione anche con la Pro Loco di Prali (www.praly.it), il centro ecumenico Agape (https://agapecentroecumenico.org/), il Centro Culturale Protestante (https://www.torinoprotestante.org/), il Forum del libro (https://forumdellibro.org/), la Società di Studi Valdesi (https://www.studivaldesi.org/).

A questo link il ricco programma che verrà alternarsi vari oratori. Si segnalano l’appuntamento alle ore 21 del 24 luglio in compagnia di Giuseppe e Maria Laterza per celebrare i 120 anni della casa editrice omonima, lunedì 26 alle 18.30 la presentazione del libro della giornalista Federica Tourn “Rovesciare il mondo. I movimenti delle donne e la politica”, il 27 luglio Margherita Oggero con il suo ultimo romanzo “Il gioco delle ultime volte” solo per citare i più prossimi. Poi ci saranno Marta Barone, Enrico Camanni, Marco Balzano, Armando Buonaiuto, Paolo Naso e molti molti altri.

Tutte le informazioni e il programma dettagliato sul nuovo sito www.pralibro.org.

 

Interesse geografico: