Cinemambiente a Pinerolo

Previste quattro proiezioni, la prima domani 27 agosto

L’Associazione culturale Direfarecosolidale, in collaborazione con Cinemambiente, con il contributo e il patrocinio del Comune di Pinerolo, presenta il festival di Cinema Ambiente, quattro film dalle rassegne di Cinemambiente degli ultimi anni. Si inizia a fine agosto e inizio settember con la proiezione di due film presso l’area spettacoli Corelli in viale Dante 9 a Pinerolo.

Giovedì 27 agosto ore 21 si inizia con “Oceani, il mistero della plastica scomparsa – Océans, le Mystère plastique” di Vincent Perazio.

Solo l’1% della plastica che fluttua negli oceani raggiunge le coste o rimane intrappolata nei ghiacci artici. Del restante 99%, stimato intorno a centinaia di migliaia di tonnellate, si sa ancora troppo poco. Si affaccia così, sempre più urgente, la necessità di indagare il fenomeno e le sue conseguenze: dove si trovano queste particelle? Ingerite dagli organismi o depositate sul fondo marino? E qual è il loro impatto sulla catena alimentare?

Mercoledì 2 settembre ore 21 è la volta di “The human element – L’elemento umano”, film di Mattew Testa.

Il film segue il fotografo James Balog, tra le principali voci dell’ambientalismo mondiale, mentre documenta alcuni fenomeni emblematici dei crescenti cambiamenti climatici. Un viaggio negli Stati Uniti che lo vede testimone del passaggio di uragani devastanti, di un villaggio di pescatori minacciato dall’aumento del livello del mare, dell’esaurirsi della nostra riserva d’aria, dei rovinosi incendi in California e di una comunità di minatori disoccupati alla ricerca di nuove speranze.

Al termine delle proiezioni seguirà un dibattito con la partecipazione di esperti.

 

Foto di epSos.de: spiaggia inquinata in Malaysia

Interesse geografico: