Bambini, vi raccontiamo l’ecumenismo in barca!

Il Consiglio ecumenico delle chiese (Cec) ha pubblicato oggi sul proprio sito web la versione video in inglese di uno spettacolo di marionette dal titolo «Bambini a bordo»

Il Consiglio ecumenico delle chiese (Cec) ha pubblicato oggi 10 settembre sul proprio sito web la versione video in inglese di uno spettacolo di marionette dal titolo «Bambini a bordo»Children on board - WCCWe Care about Children, per coinvolgere e per raccontare le attività portate avanti dai bambini nelle scuole domenicali (delle chiese membro dell’Organismo ecumenico) e per raccontare l’impegno dello stesso Cec rivolto a bambini e adolescenti. 

Diviso in dieci episodi il video (che vede due marionette protagoniste interagire su una nave) è stato commissionato e sviluppato dal Cec per promuovere una maggiore partecipazione dei bambini e adolescenti alle attività delle chiese. 

«Abbiamo identificato, tra le nostre chiese membro, alcune di queste interessate a condividere con noi il progetto, ciò ha contribuito ad investire nello sviluppo di materiale incentrato sull’infanzia», ​​ha affermato Frederique Seidel, consulente del Cec.

Guidato dai burattini Théo Popette lo spettacolo, dunque, presenta le iniziative del Cec attraverso le riflessioni dei due protagonisti. 

Florence Auvergne-Abric è l’autrice di Theopopettes e partecipa allo spettacolo guidando i due protagonisti nel loro viaggio.

«Possiamo tranquillamente dire che su questa barca, attraverso i protagonisti, chiediamo più diritti per i bambini. Il diritto di avere un posto sicuro dove vivere, il diritto di essere curati quando sono ammalati, il diritto di essere protetti se disabili, il diritto di avere abbastanza cibo da mangiare, il diritto di essere accolti e protetti da una famiglia, il diritto di giocare, il diritto di andare a scuola ... », Seidel ha poi proseguito «Théo e Popette sono una risorsa importante per le chiese. Vogliamo interagire con un pubblico diverso da quello con il quale solitamente interagiamo: quello dei giovani nei campi estivi, delle scuole gestite dalla chiesa e delle scuole domenicali. Il movimento ecumenico porta la speranza nella chiesa attraverso gli sforzi comuni, ma pochissimi bambini sanno cosa sia l’ecumenismo».

Theopopettes è stata creata dal servizio delle scuole domenicali «Service de Catéchèse»della Chiesa protestante di Ginevra per trasmettere e condividere in modo accessibile ai bambini di 4-10 anni i messaggi più coinvolgenti della Bibbia. 

Il successo di Theopopettes ha portato gli artisti in altri cantoni della Svizzera, e a un tour internazionale nelle chiese del Belgio e della Francia.

I video sono disponibili cliccando su questo link: https://www.oikoumene.org/en/what-we-do/wcc-child-rights-engagement/world-council-of-churches-we-care-about-children-les-theopopettes

 

Interesse geografico: