Raka Boom Festival 2019

Musica e dibattiti sull'ambiente ad Angrogna (To)

L’associazione Sonador organizza, in collaborazione con il Comune di Torre Pellice (Progetto «Sentieri di futuro»), il Raka Boom Festival, che si terrà in val Pellice ad Angrogna in località Passel, il 2 e 3 agosto.

L’Associazione nasce dall’iniziativa di sette ragazzi della val Pellice uniti da un solido rapporto di amicizia che, da circa tre anni, collaborano informalmente, nella realizzazione di attività legate alla musica e all’arte, alla valorizzazione dei giovani e all’inclusione dei giovani emarginati per ragioni socio-economiche. 

Il festival si svilupperà su più aree: una su conferenze e concerti, che ospiterà il programma culturale e le band dal vivo; una su sound system: un ampio spazio dove si esibiranno artisti e dj di fama internazionale; un’area chill out, dove sarà possibile rilassarsi, ascoltando musica, e sperimentando l’uso di attrezzatura per giocoleria e acrobatica, e infine l’area camping in cui sarà disponibile un ampio spazio recintato dove i partecipanti all’evento potranno campeggiare, in tranquillità, con le tende. 

L’evento sarà aperto al pubblico a partire dalle 15 di venerdì 2 con laboratori di sartoria e falegnameria promossi dall’Associazione «Il Riuso»; lo spettacolo di tamburi africani; un workshop a cura di Greta Winkler, master in Organic Agricultural Systems and Agroecology, Università di Vienna; l’esibizione dei Baklava Klezmer soulI sombrero club di Torino che cureranno un dj set dedicata ai vari suoni caraibici dagli anni ’50 ai primi anni ’70; il concerto dell’Universal Tribeband reggae da Torino e il Party dub con Echotronix sound system feat. Galas, Bredda Saga & Lion Warrioh + Indica Dubs&Danman

Il sabato invece si inizia al mattino alle 10,30 con l’Associazione Baracca & Burattini che parteciperà all’evento con un laboratorio teatrale di story telling.

Poi Silvia Brero, laureata in Scenografia per il teatro all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino svolgerà un laboratorio sull’espressione corporea, volto a favorire la comunicazione e lo sviluppo della fiducia reciproca. Alle 14 la Diaconia valdese-Csd, ufficio Giovani e Territorio. Verranno proporrà interventi su Immigrazione e Integrazione e sulla Mobilità internazionale giovanile.

A seguire Vincenza Pellegrino, professoressa associata di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università di Parma con un intervento che concluderà il ciclo di incontri del «Future Lab» avviato dal Comune di Torre Pellice. Poi Legambiente, Circolo Val Pellice, curerà un intervento incentrato sulla presentazione di buone pratiche.

Verso sera la cautautrice brasiliana Isadora, Kholeho Asazi Mosala, esibizione spettacolo ballerina con fuoco, Afrodream e infine party dub conEchotronix sound system feat. Galas, Bredda Saga & Lion Warrioh + O.B.F & Shanti D.

Interesse geografico: