La faccia concreta della spiritualità

Tre appuntamenti organizzati dalle chiese valdesi della val Pellice

Saranno tre gli incontri di Valpespiritualità 2019 - Spiritualità, foto dell’animaevento organizzato dalle chiese evangeliche valdesi della val Pellice nei giorni 6, 8 e 9 maggio nella sala Filippo Scroppo della biblioteca comunale Carlo Levi di Torre Pellice di via Roberto D’Azeglio 10. 

«Abbiamo scelto questa sala – ci spiega Gregorio Plescan, uno degli organizzatori, pastore di Bobbio Pellice – perché l’iniziativa vuole essere aperta a tutti e abbiamo pensato che se l’avessimo organizzata in un tempio o in una sala della chiesa forse avremmo bloccato chi non voleva “identificarsi” con la chiesa valdese. Naturalmente è chiaro che è la chiesa valdese che organizza questi tre momenti, che seguono il lavoro svolto nei mesi scorsi dal Primo Distretto che si è interrogato e ha interrogato le chiese sul tema della spirituralità; inoltre anche l’ultima giornata dei concistori del primo distretto si è concentrata su questo argomento». 
L’iniziativa è anche promossa dal 1° Circuito della chiesa valdese, nell’ambio della Settimana di evangelizzazione che le chiese valdesi e metodiste italiane organizzano ogni anno in questo periodo. «Con questi incontri si vorrebbe aprire un dibattito sull’argomento, tanto sentito quando a volte un po’ generico, della “spiritualità”. Per questa ragione diversi oratori – valdesi, cattolici e laici – affronteranno la questione partendo da punti di partenza differenti, accomunati dal confronto con la Scrittura. Vogliamo cercare di analizzare gli aspetti più concreti della spiritualità» aggiunge Plescan.
Il primo incontro, che si terrà alle ore 17 del 6 maggio, avrà come titolo Alzo gli occhi verso i montida dove mi verrà l’aiuto?(Salmo 121) e interverranno il pastore valdese Bruno Rostagno e il romanziere e saggista Giampiero Comolli parlando di spiritualità e rapporto con la natura.
L’8 maggio alle ore 20,30 si parlerà di spiritualità e guarigione con il dottor Marco Rolando e ci si confronterà con l’esperienza di alcuni pastori valdesi della valle, partendo dal versetto Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo(Matteo 11,28).
Infine chiuderà il breve ciclo il confronto tra Marta Bernardini, responsabile del noto progetto dei Corridoi Umanitarisostenuto dalla Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, dalla Tavola Valdese e della Comunità cattolica di Sant’Egidio e don Marco Gallo parroco a Verzuolo, docente di teologia dei sacramenti a Fossano, che parleranno di spiritualità e azione sociale, stimolati dal versetto evangelico Ebbi fame e mi deste da mangiare; ebbi sete e mi deste da bere; fui straniero e mi accoglieste(Matteo 25,35). Quest’ultimo incontro si terrà il 9 maggio alle ore 20,30.

Interesse geografico: