Incontri di approfondimento storico al Museo Valdese

Ciclo di incontri curato dagli storici che hanno collaborato alla creazione del nuovo percorso espositivo

Sono tante le attività proposte in questo periodo dalla Fondazione Centro Culturale Valdese legate al nuovo Museo Valdese di Torre Pellice. Visite guidate e aperture fino a dicembre, un open day per insegnanti sabato 24 novembre e le serate storiche sui contenuti del museo, a partire dal 1 dicembre.

Nicoletta Favout, responsabile servizi educativi della Fondazione Centro Culturale Valdese e Samuele Tourn Boncoeur, conservatore del Museo, hanno approfondito i vari eventi ai microfoni di Radio Beckwith, raccontando anche quali sono state le prime impressioni, a caldo, che sono arrivate dai visitatori: «Queste prime tre settimane di novembre sono state molto intense, ma anche soddisfacenti – spiega Tourn Boncoeur – Da primi commenti dei visitatori sembra trasparire un apprezzamento generale del lavoro fatto e questo ci fa molto piacere: è interessante il paragone che scatta automatico a chi conosceva il precedente allestimento. In particolare il pubblico sembra apprezzare la dimensione “umana” che abbiamo cercato di dare alla storia: nomi, volti, immagini, filmati e disegni che raffigurano i protagonisti delle vicende».

Aggiunge Favout: «Le osservazioni giunte ci permettono anche di sistemare al meglio ciò che possiamo ancora modificare nei prossimi periodi. Il Museo è infatti ancora in fase di ultimazione, stiamo terminando i lavori e a breve apriranno in modo definito i depositi e la torretta».

Ricordiamo che il Museo valdese rimarrà aperto fino al 20 dicembre, il giovedì, venerdì, sabato e domenica, dalle 15 alle 18. Ogni domenica alle 16,30 vi sarà una visita guidata gratuita.

Abbinato al nuovo allestimento, si aggiunge anche un ciclo di incontri sulla storia e sul patrimonio: una serie di nove appuntamenti dal 1 dicembre al 23 febbraio, strettamente legati al percorso espositivo del Museo. Il primo, sabato 1 dicembre, sarà dedicato a “Il Nuovo Museo: linee guida e ruolo del patrimonio”. Ne parleranno Davide Rosso e Samuele Tourn Boncoeur.

«Gli incontri vogliono approfondire la storia del Museo – dice Nicoletta Favout -; ci hanno fatto notare che è molto densa, ricca di informazioni e per conoscerla meglio c'è bisogno di molto tempo. Gli incontri vanno in questa linea: propongono degli approfondimenti curati dagli storici che hanno collaborato alla creazione del nuovo Museo Valdese».

Gli incontri sono organizzati nell’ambito della formazione permanente del Sistema Museale Valdese. L’ingresso è aperto a chiunque sia interessato.

Ricordiamo infine la giornata di Open day, prevista per sabato 24 novembre: Un pomeriggio dedicato ad insegnanti di scuole dell’infanzia, primarie e secondaria di I e II grado. Si tratta di un incontro di presentazione del Museo Valdese completamente rinnovato, dei nuovi spazi espositivi e dei progetti educativi e della sezione etnografica, sempre presente.
L’appuntamento è dalle 16 alle 19, con possibilità di visita dei nuovi spazi del Museo.

Interesse geografico: