Ecumenismo, il presidente della Chiesa riformata in America in visita in Italia

Udienza in Vaticano e visita delle opere diaconali evangeliche in Sicilia

Il presidente di una delle chiese storiche del protestantesimo americano, il pastore Dan Gillett, ha concluso nei giorni scorsi una visita in Italia dedicata soprattutto ai temi delle migrazioni e dell'ecumenismo. Accompagnato dal pastore Duncan Hanson che per la Chiesa riformata in America (Rca) cura i rapporti con l'Europa e il Nord Africa, il presidente ha visitato varie realtà evangeliche in Italia, tra cui la Casa delle culture di Scicli (Rg) - un centro di accoglienza per minori migranti che opera nell'ambito di Mediterranean Hope, il programma rifugiati e migranti della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei) - il Servizio cristiano di Riesi (Cl), il Centro diaconale di Palermo, alcune strutture di accoglienza della Diaconia valdese. A Roma, la delegazione della Rca ha incontrato, tra gli altri, il moderatore della Tavola valdese, pastore Eugenio Bernardini; il presidente della Fcei, pastore Luca Maria Negro; il decano della Facoltà valdese di teologia, professor Fulvio Ferrario, e il segretario del Pontificio Consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani, monsignor Brian Farrell. Partecipando all'udienza generale del mercoledì, gli ospiti americani hanno avuto l'occasione di scambiare qualche parola con papa Francesco. «Ripartiamo dall'Italia ammirati per quello che una realtà numericamente modesta come la Chiesa valdese e gli evangelici italiani riescono a fare sul piano culturale ed ecumenico - ha dichiarato il pastore Gillett. Ci ha molto colpito la qualità dell'impegno per i migranti e i richiedenti asilo e ripartiamo con la precisa convinzione che i nostri rapporti con la Chiesa valdese possano e debbano crescere ulteriormente».

Ne prende atto il moderatore Bernardini, che ha seguito la delegazione in alcuni incontri e che nota come «quella tra la Chiesa valdese (Unione delle chiese metodiste e valdesi) e la Rca sia una relazione cresciuta soprattutto negli ultimi anni, grazie a varie visite e alle missioni di alcuni dei suoi pastori impegnati in Italia. Di questa Chiesa sorella - aggiunge Bernardini - trovo interessante la capacità di dialogare sia con le chiese storiche che con alcune componenti del mondo evangelicale».

Affiancandosi alla Presbyterian Church USA e alla United Church of Christ, la Rca è una delle componenti della famiglia riformata degli Stati Uniti e del Canada, diffusasi soprattutto a seguito delle migrazioni dall'Olanda. Tra le sue priorità la crescita di comunità multietniche e, date le importanti missioni in alcuni paesi arabi, il dialogo con l'islam.

Interesse geografico: