In Liguria si è discusso della proposta di legge in materia di edilizia ed urbanistica, che si inserisce, seppur con alcune lievi differenze, nella linea delle cosiddette leggi “anti-moschee”, presenti già in Lombardia e Veneto. Nell’incontro organizzato a Genova sabato 10 settembre dal titolo “Libertà religiosa: che cosa succede in Liguria?”, ci si è confrontati su quali siano gli spazi di manovra, chi sarà interessato dalla legge e sulle proposte alternative.

Interesse geografico: