Benedetta l'unione di una coppia gay nel tempio di Bordeaux

E' la prima volta in Francia, dopo il via libera del Sinodo della Chiesa protestante unita di Francia del maggio 2015

Per la prima volta una coppia omosessuale è stata benedetta in un tempio protestante francese: è successo a Bordeaux, dove i due sposi hanno celebrato il matrimonio civile in Comune e poi sono andati in chiesa per la benedizione. La Chiesa protestante unita di Francia (EpudF) ha decretato lo scorso 17 maggio, durante il Sinodo riunito a Sète, la possibilità per i pastori di benedire le unioni gay. Nonostante la decisione sia stata presa a larghissima maggioranza (94 voti a favore e 3 contro), non sono mancate discussioni e voci contrarie, fino ad arrivare alle defezioni vere e proprie, anche se la decisione sinodale non vincola i pastori che non condividono questa posizione. Le divisioni sono state così aspre da convincere l'EpudF a costituire addirittura un gruppo di lavoro per riflettere sui legami che tengono unite le chiese membro.

Diversi sinodi, a partire dal 1999, avevano già discusso di omosessualità, coppie gay e genitorialità, ma soltanto durante il sinodo nazionale dello scorso anno si era infine arrivati a una decisione sofferta ma condivisa. Ora a Bordeaux si sono visti i primi “frutti” concreti: vedremo come reagiranno le chiese d'oltralpe. La chiesa protestante in Francia conta oggi 250mila fedeli e 500 comunità con altrettanti pastori.

Foto via

Interesse geografico: