Anche la Diaconia valdese a "Fa’ la cosa giusta!"

La fiera del consumo critica ospita sabato 19 marzo un dibattito su richiedenti asilo e buone prassi di accoglienza

"Fa’ la cosa giusta!" è la prima e la più grande fiera nazionale del consumo critico e stili di vita sostenibili. La tredicesima edizione dell’evento si svolge dal 18 al 20 Marzo 2016, nei padiglioni 3 e 4 di Fieramilanocity.
Nata nel 2004 da un progetto della casa editrice Terre di mezzo ha la finalità di far conoscere e diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e produzione e di valorizzare le specificità e le eccellenze, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale.
Fra mercati e bancarelle, laboratori, incontri, spettacoli, degustazioni, il pubblico viene guidato fra le tante storie e i tanti esempi capaci di fare del mondo un luogo più accogliente e sostenibile.
Il 19 marzo alle ore 18 protagonista di un incontro in fiera sarà la Diaconia valdese ,per confrontarsi sui percorsi partecipati, concreti e adeguati all’attuale scenario con richiedenti e titolari di protezione umanitaria e internazionale, minori stranieri non accompagnati.

Richiedenti asilo, rifugiati e minori stranieri non accompagnati: buone prassi di accoglienza, supporto e (ri)conquista dell’autonomia: questo il titolo del dibattito che sarà animato da Federica Brizi, responsabile accoglienza Corridoi Umanitari della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, Luciano Gualzetti, vice-direttore di Caritas Ambrosiana, Martina Cresta, coordinatrice progetti Diaconia Valdese a Milano, Laura Anzideo, project coordinator Save the Children e coordina Massimo Gnone, referente nazionale Area migranti Diaconia Valdese.

La partecipazione è gratuita e per info e prenotazioni potete scrivere a comunicazione@diaconiavaldese.org 

Foto: Freddom House via flickr

Interesse geografico: