Sfogliando i giornali del 13 luglio

Grecia, i vertici dell’Eurozona hanno trovato un primo accordo per negoziare un nuovo programma di salvataggio. La discussione sulla legge sulle unioni civili in Italia verrà rinviata a settembre. In Libia è stato firmato il primo accordo tra le fazioni in guerra, ma il governo di Tripoli non lo ha sottoscritto. Oggi dovrebbe essere annunciata l’intesa tra Iran e il gruppo dei 5+1 sul programma nucleare di Teheran. A Tuscaloosa, in Alabama, un afroamericano di 35 anni è morto durante l’arresto a causa del soffocamento da spray al peperoncino.

01 – Grecia, i vertici dell’Eurozona hanno trovato un primo accordo per negoziare un nuovo programma di salvataggio. L’intesa, arrivata dopo 17 ore di riunione, prevede un pacchetto di aiuti all’economia greca in cambio di riforme che andranno approvate entro due giorni e che riguardano pensioni, mercato del lavoro e Iva.

La notizia su: The Guardian, Ekathimerini, Il Sole 24 Ore, Bbc, Le Monde

02 – Italia, la discussione sulla legge sulle unioni civili verrà rinviata a settembre, per lasciare spazio prima della pausa in agosto alla riforma della Rai. Il motivo è la difficoltà dell’accordo con il Nuovo Centrodestra e i 1.700 emendamenti presentati dal senatore Giovanardi.

La notizia su: la Repubblica, La Stampa, Progress

03 – Libia, firmato il primo accordo tra le fazioni in guerra. Il piano prevede la formazione di un governo temporaneo e nuove istituzione che includano i clan tribali. Tuttavia, il governo di Tripoli non ha sottoscritto il patto.

La notizia su: Reuters, La Stampa, Rai News, Wall Street Journal, Deutsche Welle

04 – Iran, l'accordo sul nucleare iraniano potrebbe essere vicino e nel fine settimana è stata trovata un’intesa sulla maggior parte delle questioni ancora in sospeso. Si attende per oggi l’annuncio di un piano concordato.

La notizia su: The Guardian, Washington Post, Irib, Bbc, Le Monde

05 – Stati Uniti, un afroamericano di 35 anni è morto durante l’arresto nella città di Tuscaloosa, in Alabama, uno degli stati simbolo della discriminazione razziale. L’uomo era ricercato per una denuncia di violenze domestiche, e i poliziotti hanno usato contro di lui lo spray al peperoncino, che gli ha causato problemi respiratori e un arresto cardiaco.

La notizia su: Corriere della Sera, La Stampa, la Repubblica, New York Times

Foto di giogio55,  Licenza: CC0 Public Domain, by Pixabay