La «Caffarel» su francobollo

Per i 150 anni del «Gianduiotto», eccellenza locale riconosciuta in tutta Italia

La Caffarel di Luserna San Giovanni, industria dolciaria specializzata in cioccolateria, non sta attraversando uno dei suoi momenti migliori. Acquistata ormai più di dieci anni fa da Lindt, uno dei grandi colossi mondiali dell’industria del cioccolato, la piccola azienda della val Pellice però riesce a mandare avanti un progetto, fatto anche di posti di lavoro e quindi di occupazione.

Il piano aziendale prevede nei prossimi anni un potenziamento del «Gianduiotto», prodotto di punta dell’industria fondata nel 1826 da Pier Paul Caffarel.

Per l’occasione dei 150 anni della creazione del famoso e conosciuto «Gianduiotto», il Ministero dello Sviluppo Economico emette quindi oggi, 24 aprile, tre francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica «le Eccellenze del sistema produttivo ed economico» dedicati a: Gianduiotto Caffarel, Fratelli Branca (nel 170° anniversario della fondazione), Luigi Lavazza (nel 120° anniversario della fondazione) nel valore di 80 centesimi di euro per ciascun francobollo.

L’Ufficio Postale di Luserna utilizzerà il giorno dell’emissione, il rispettivo annullo speciale realizzato da Filatelia di Poste Italiane, mentre il negozio aziendale in via Caduti per la libertà a Luserna San Giovanni ha organizzato una festa a partire dalle 18.

Da domani attenzione quindi alla posta che riceverete: potreste trovare uno degli 800000 «Gianduiotti» di carta che circoleranno in Italia.