Accadde oggi, 3 ottobre

 3 ottobre 1990, si completa la riunificazione della Germania.

 Il 3 ottobre 1990 si completa il processo di riunificazione della Germania. La Germania Est, la Ddr, costituisce in Land i propri territori, sul modello della Germania Ovest, l’Rtf, ricostituendo così un solo Stato, dopo la divisione stabilita a tavolino alla fine del secondo conflitto mondiale. Nel lungo processo di disgelo che ha preceduto il crollo del muro di Berlino nel novembre di un anno prima, il 1989, hanno giocato un ruolo decisivo le chiese, quella protestante in primis. Lipsia, importante centro economico della Germania Est e la sua chiesa luterana intitolata a San Nicola diventano, nel corso del 1989 il centro delle cosiddette «preghiere del lunedì» per invocare la pace, e delle conseguenti «dimostrazioni del lunedì».

La gente di lunedì in lunedì si presenta più numerosa, confluendo in manifestazioni di piazza sempre più partecipate al termine delle preghiere. Fino al g9 ottobre 1989 però, tutti i cittadini della Ddr non covavano dubbi sul fatto che il regime comunista sarebbe durato ancora secoli e secoli. Ma quella sera, dopo la preghiera del lunedì, saranno addirittura settantamila i tedeschi dell’est a scendere in piazza per chiedere la libertà. La certezza generale è che la polizia e l’esercito sarebbero intervenuti con grande violenza per sedare un movimento che stava diventando importante e riconosciuto anche a livello internazionale. Ma la reazione non ci sarà. E sarà il lasciapassare al processo di unificazione. Da lì a pochissimi giorni arriveranno le dimissioni inattese del presidente della Ddr Honecker e quindi dell’intero governo. Si giunge così al 9 novembre, data della caduta del muro. La Germania può finalmente tornare una sola nazione, e il completamento delle operazioni avverrà appunto il 3 ottobre 1990.

Foto: "Sanctuary - Berlin Wall" di Original uploader was Victorgrigas at en.wikipedia - Originally from en.wikipedia; description page is/was here.. Con licenza Public domain tramite Wikimedia Commons.