Esteri

La colletta dei compleanni

Kofi ne Ama, cioè «Venerdì e sabato», è il nome che si dà nelle chiese metodiste del Ghana a una particolare colletta, in cui ognuno versa la sua contribuzione, in un momento prestabilito del culto, a seconda del giorno della settimana in cui è nato. E non è difficile ricordarselo, perché alla nascita ogni bambino e bambina riceve, oltre al primo nome, il nome corrispondente al giorno. Così, ad esempio, venerdì è Kofi per i maschi, Afua per le femmine; sabato è Ama per le femmine, Kwame per i maschi.

L’Ora della Terra

Il Colosseo, la Mole Antonelliana, la Basilica di San Pietro, l’Arena di Verona: sono solo alcuni dei monumenti italiani che rimarranno al buio per un’ora, aderendo all’iniziativa Earth Hour (l’Ora della Terra), creata dal WWF per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche innescate dal cambiamento climatico in atto.

WACC: Portare alla ribalta mondiale il tema del sessismo nei media

Il tema relativo alla presenza e alla rappresentazione femminile nell’informazione sarà oggetto, l’anno prossimo, della 62esima Sessione della Commissione delle Nazioni Unite sullo Status delle donne (CSW): è quanto si apprende dal sito dell’Associazione mondiale per la comunicazione cristiana (World Association for Christian Communication – WACC), da 25 anni in prima linea nel campo dell’advocacy a favore dei diritti delle donne nell’industria mediatica, anche grazie al suo progetto di monitoraggio mondiale dei media (il

In Francia la Chiesa di Dio si federa

La Chiesa di Dio in Francia, membro della Federazione protestante di Francia, si federa e cambia nome, diventando l’Unione delle chiese di Dio. A ratificarlo è stata un’assemblea straordinaria indetta per l’occasione e presieduta dal pastore Pierre Kombrza, presidente del Consiglio della Chiesa di Dio in Francia. Il voto favorevole dei presenti ha dato il via all’operazione che porterà varie realtà locali a fare capo ad un organismo centrale che detterà le regole di convivenza uguali per tutti.

1517-1817-2017, fra Riforma e risveglio

Il 1517 accompagna da alcuni mesi la vita delle chiese protestanti; essendo quella esperienza spirituale all’origine della nostra confessione è doveroso per noi prendere piena coscienza dei suoi valori fondamentali. C’è però nella storia del protestantesimo un altro movimento assai più prossimo cronologicamente e spiritualmente, quello che conosciamo come Risveglio.

Simboli religiosi e discriminazione

«Sì al divieto di indossare il velo sul posto di lavoro»: la scorsa settimana i quotidiani italiani hanno riassunto in modi simili a questo la sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea, che ha stabilito che non è discriminatorio proibire di indossare visibilmente, sul lavoro, simboli politici, religiosi e filosofici se una norma interna all’azienda lo prevede.

Il linguaggio dell’arte fra le lingue dello Spirito

Ci sono vari ministeri nella chiesa. Conosciamo tutti il ministero della Parola, cioè, quello della predicazione. Poi c’è il ministero della consolazione e dell’insegnamento. Chiamerei però anche l’amministrazione e la manutenzione dei nostri locali un ministero. E sicuramente ce ne sono ancora tanti altri. Ultimamente ne ho conosciuto uno nuovo, uno sconosciuto alle nostre chiese.

Pagine

Abbonamento a RSS - Esteri