Tutti i figli d’Israele, uomini e donne, il cui cuore mosse a portare volenterosamente il necessario per tutta l’opera che il Signore aveva ordinato per mezzo di Mosè, portarono al Signore delle offerte volontarie
Esodo 35, 29

Date e vi sarà dato; vi sarà versata in seno una buona misura, pigiata, scossa, traboccante; perché con la misura con cui misurate, sarà rimisurato a voi
Luca 6, 38 

Abbiamo sperimentato tutti e tutte che quando più si dà, più si riceve, anche - e forse soprattutto - nelle relazioni umani. Eppure continuiamo a vivere secondo l’adagio «quando vi sarà dato, allora date». Preferiamo metterci al centro pretendendo che gli altri e le altre vengano verso di noi quando ne abbiamo bisogno e non noi verso gli altri e le altre; questo accade nelle relazioni, ma anche in campo economico. Se la chiesa fa qualcosa per noi – per esempio se riceviamo una visita – allora diamo il nostro contributo. Troppe cose ci sono dovute e sorvoliamo sulle cose che noi forse dobbiamo alle altre persone.

Il Signore, invece, capovolge di continuo il nostro modo di pensare e agire, di continuo ci sfida a cambiare il nostro modo di vivere. Mette davanti a noi l’emarginato quando ci siamo ben adagiati nel nostro comodo mondo di pregiudizi, e ci spinge a vedere la grande visione di pace e giustizia quando ci rinchiudiamo nel nostro piccolo mondo fatto di quattro muri.

Non sperimentiamo la buona misura traboccante, annunciataci da Gesù, e preferiamo prendere e non dare. L’abbiamo sperimentato in modo particolare quest’estate, e lo stiamo sperimentando ancora adesso con gli innumerevoli incendi intorno a noi, che bruciano un territorio a cui non abbiamo dato la dovuta attenzione. E questo è solo uno dei tanti esempi. Su scala mondiale avviene lo stesso: ci lamentiamo dei rifugiati e degli immigrati che vengono qui in Europa, ma cosa abbiamo dato? La parola di Dio ci ricorda che con la misura con cui misuriamo, sarà rimisurato a noi.

Non penso che il Signore ci chieda troppo, ci chiede semplicemente di essere umani. Questo ci pare una strada ardua, e allora Signore, rendici umani e insegnaci a donare!

Immagine: via istockphoto.com