Benedite Dio nelle assemblee 
Salmo 68, 26

Il Dio della pazienza e della consolazione vi conceda di avere fra di voi un medesimo sentimento secondo Cristo Gesù, affinché di un solo animo e d’una stessa bocca glorifichiate Dio, il Padre del nostro Signore Gesù Cristo 
Romani 15, 5-6

Benedire e glorificare Dio. Quanto tempo dedichiamo a Dio? Un’ora alla settimana durante il culto? Siamo capaci a prendere nella nostra giornata un momento di pausa per dire: «Grazie Dio, di tutto ciò che anche oggi mi hai donato!»? Cerchiamo questo contatto, silenziosamente in noi stessi almeno una volta al giorno? Secondo me sì, un credente, non può che meravigliarsi della vita che lo circonda e cercare la possibilità di glorificare Dio è uno dei suoi desideri più grandi. Farlo da soli non basta. È importante trovarsi con altri e condividere insieme preghiere e lodi per il Signore. Insieme possiamo trovare la dimensione della gioia e anche stupirci per quanto amore ci circonda. Un amore infinito che non è rivolto solo a noi stessi, ma ad ogni altro simile. Solo se riconosciamo negli altri l’amore di Dio impariamo ad amare il nostro prossimo. Solo se riconosciamo il volto di Cristo in ogni essere umano saremo in grado di sorprenderci di tante benedizioni. Solo in quel momento il desiderio di glorificare Dio salirà forte e sincero dal nostro cuore e parole di ringraziamento e lode sgorgheranno senza pausa da ognuno e ognuna di noi.

Immagine: di kieferpix, via istockphoto.com