Amsterdam. Quasi ultimata la International Baptist House

L’edificio sarà sede dell’Unione battista dei Paesi Bassi, dell’International Baptist Theological Study Center, e della Federazione battista europea

Un edificio della chiesa battista degli anni ‘60 presente in una zona multi-culturale di Amsterdam ovest sta per diventare la nuova «Casa battista internazionale». Sarà la sede dell’Unione battista dei Paesi Bassi e del suo Seminario, l’International Baptist Theological Study Center (IBTSC), nonchè la sede ufficiale della Federazione battista europea (Ebf). Tali organizzazioni stanno già condividendo gli uffici in una sistemazione temporanea che si trova a poca distanza nella stessa strada.

È ormai in fase di completamento l’ampio progetto di ristrutturazione degli edifici della chiesa, che prevede tra l’altro la costruzione di un piano in più che ospiterà la Biblioteca dell’Ibtsc. Ci sarà uno spazio riservato a incontri e conferenze della capienza di 100 posti, oltre a vari uffici e aule. La piccola comunità della chiesa originaria continuerà ad incontrarsi la domenica, e altre due chiese utilizzeranno l’edificio per il loro culto. Nell’ex casa del custode, invece, ci saranno due camere per studenti in affitto e una sala a disposizione di ospiti e studiosi in visita all’Ibtsc.

All’inizio della settimana Tony Peck e Helle Liht, rispettivamente segretario generale e vice-segretaria generale della Federazione battista europea (Ebf), hanno verificato lo stato dei lavori. Peck ha commentato: «È bello vedere questa nuova Baptist House prendere forma. Ci congratuliamo in particolare con i battisti olandesi e i loro architetti per il design creativo che rispetta l’impronta della costruzione originale, valorizzando lo spazio necessario a tutti gli utenti. Ci auguriamo che quando il trasloco di tutte le organizzazioni sarà completato, saremo in grado di approfondire la partnership con l’Ibtsc e con i nostri fratelli e sorelle battisti olandesi».

La cerimonia di inaugurazione è prevista a inizio settembre con i rappresentanti dei gruppi e delle chiese che utilizzano la costruzione, e un’altra «apertura» ufficiale avverrà in occasione dell’Assemblea dell’Unione Battista dei Paesi Bassi nel mese di novembre.

Interesse geografico: